Un giovane architetto (anzi, pianificatore del territorio) di 23 anni di Ittiri, Andrea Pisanu, invece di lasciare la nostra terra per cercare lavoro all’estero con la sua bella laurea in tasca ha deciso di investire in un nuovo progetto ed aprire una piccola impresa via web.

Ecco allora che nasce Sardegnausato.it con una pagina facebook raggiungibile anche all’indirizzo https://www.facebook.com/pages/SardegnaUsatoit/574017249355234?fref=ts).

Si tratta di un’attività svolta attraverso un sito in cui è possibile vendere e acquistare oggetti usati ma anche usufruire di servizi aggiuntivi. E’ ancora all’inizio, allo stato embrionale ma già promette bene.

“L’idea nasce – spiega Andrea  – da una tendenza che ho sempre avuto al rivalutare ciò che è stato utilizzato e che per motivi di mode o poca fiducia viene messo da parte. Questo vale per gli oggetti ma anche per le persone. Do un grande valore alle persone di età avanzata, che spesso vengono viste come inutili e finite. Nel mondo del calcio, ad esempio, credo che giocatori di esperienza come Alessandro Nesta, Del piero o Ambrosini possano fare ancora del bene sui campi di serie A, provo grossa stima per Ryan Giggs e Javier Zanetti. Nel ciclismo ho creduto fino alla fine in Marco Pantani”.

 

La metafora è geniale e permette di capire ancora di più la passione di Andrea: “È importante che le persone colgano l’importanza di ciò che può essere ancora utile, o almeno, che lo possa essere in parte. Le nuove generazioni vedono la Sardegna come un territorio finito che offre poche opportunità, e pensano così di abbandonarla verso nuovi orizzonti. Il fatto di abbandonarla è diventato un comportamento comune, che purtroppo sostituisce invece la cultura delle nuove idee, quelle che dovrebbero dare identità e forza ad un territorio. Sarei partito, probabilmente sarei riuscito a trovare qualcosa anche fuori, magari a Parigi o Londra. Ho sempre voluto bene la Sardegna, purtroppo però mi ero quasi rassegnato”

Poi l’idea di provarci: “Ero al limite, fino a quando dei miei parenti mi facevano incazzare quando dicevano che qui non c’è niente, che sarei stato un pazzo a rimanere. Qualcuno mi ha anche offeso. Alla fine hanno fatto capire meglio quanto sia legato alla Sardegna, un po’ come Ibra quando viene fischiato, che da il 150% di sé”

Quali sono gli obiettivi? “Con la mia attività cerco di restituire un valore, seppur ridottissimo, alla Sardegna. Desidererei un giorno far capire che non è finita, e che un’idea può valere molto più di un finanziamento.
Per questo la mia è gratuita ed è per tutti, vorrei che fosse di esempio. Non è perfetta e va migliorata sotto molti aspetti, ma offre già un comodissimo servizio che non esisteva in forma gratuita e così accessibile”.

Come funziona Sardegnausato.it. Si possono inserire gratuitamente annunci del vostro usato in Sardegna, è possibile anche ricercare l’usato di vostro interesse nelle numerose categorie disponibili. È in fase di creazione un catalogo (mensile) consultabile gratuitamente e in maniera veloce Online. Oltre a questi servizi, per i meno esperti è disponibile anche un “servizio fotografico”, attivo attualmente nella provincia di Sassari, e che consiste nello scattare foto ai vostri oggetti usati da parte di un nostro operatore direttamente a casa vostra, e la successiva generazione automatica dell’annuncio da parte dell’azienda.

Non ci resta che augurare in bocca al lupo al buon Andrea per la sua avventura!