Il 12 Aprile 2010 è una data particolare, soprattutto per gli studenti del Brotzu: quel giorno ha perso la vita in un incidente stradale proprio fuori dal liceo, Leonardo Secci, uno studente. Aveva 16 anni, i suoi familiari non lo hanno più visto tornare a casa i suoi amici non lo hanno più incontrato: un evento che ha segnato il ricordo scolastico di tanti amici e conoscenti.

Per non dimenticare quel giorno è nato  il progetto “Vivo sicuro”  incentrato sulla sicurezza stradale e ideato dagli studenti del Liceo Brotzu per ricordare il compagno e promuovere la cultura della sicurezza stradale tra studenti e in generale nella comunità.

Il progetto (nato nell’ottobre 2010 da un’idea dei rappresentanti che lo hanno messo in pratica insieme al professor Luigi Piras e alla presidenza) prevede un concorso a premi mediante la creazione e la pubblicazione su Facebook di un post sui vari aspetti relativi alla sicurezza stradale, sull’importanza di un comportamento responsabile alla guida e, più in generale, su tutte le tematiche volte a sensibilizzare la comunità scolastica e la cittadinanza intorno ad una problematica di particolare rilievo.

Nella prima edizione (2011), si è riusciti a organizzare una giornata di sensibilizzazione alla sicurezza stradale, tenutasi il 12 aprile in occasione del primo anniversario della scomparsa di Leonardo e rivolta a tutta la scuola, e il concorso di idee su slogan, spot e manifesti. Il messaggio non era solo per gli iscritti del Brotzu ma anche per gli studenti delle altre scuole superiori della provincia di Cagliari.

Il progetto vede ora insieme all’istituto di istruzione Superiore di Quartu, il patrocinio della Fondazione Banco di Sardegna, la ASL 8 di Cagliari (ufficio igiene pubblica) e la Direzione Scolastica Regionale della Sardegna.

“L’obiettivo – spiega Nicola Camba, uno dei rappresentanti – è quello di promuovere la consapevolezza delle insidie e dei pericoli presenti sulle strade e rafforzare il senso di responsabilità”.

Il concorso “Vivo Sicuro”chiede anche quest’anno agli studenti frequentanti le scuole superiori o le università l’ideazione e la pubblicazione su Facebook di un post di varia tipologia sui vari aspetti relativi alla sicurezza stradale.

info https://www.facebook.com/vivosicuro?fref=ts